Stiamo rivedendo il concetto di comodità. Voi, però, non dite niente.

Stiamo rivedendo il concetto di comodità. Voi, però, non dite niente.


Ieri mi sono sentita piacevolmente aliena rendendomi conto di essere felice con un puzzle nuovo in mano in mezzo ad orde di femmine in fila alla cassa di Bershka.
Ma ognuno ha i suoi problemi.



(via silly-luv)



(via onelifesalma)




Lascio l’università di corsa e vado a mangiarmi un chilo di pizza stesa sui giardini di palazzo reale. Ci sono io, un cane e un piccione, ma più di tutto c’è la mia pizza ricompensa che c’ha un profumo che levatevi che se no mi mangio pure voi . A rompere il cazzo all’atmosfera di pace giunge poco dopo un gruppetto di anziane signore guidate da un maschio abbastanza giovane. Immagino stesse parlando loro del palazzo, dei Borboni, della biblioteca ma le vecchie con le bandane gli guardano il culo e fanno ihihihih. Palesemente spazientito e con l’ombrello tipico delle guide in pugno, scorge me che sono ancora mezza stesa sull’ erba in stato semi comatoso e con la bava alla bocca.
Più che me, sta guardando il cartone della pizza che ho in braccio e, approfittando della tedeschitudine del gruppo, dice:
“Facciamo cambio?”
E io gli dico “Scordatelo”, cos’altro avrei potuto dire, secondo voi?
Abbassa gli occhi e infine con un “Maronn! ‘Sti vecchie e’mmerd c’hann accis ” si congeda e caccia fuori tutti i denti in un ultimo sorriso di odio.
Non vi dico gli arcobaleni dai miei occhi.


Disse quello che mi ha mollata sette anni fa e ha sposato una figa assurda.
Ritorno a dire che gli uomini hanno dei problemi. Con me.

Disse quello che mi ha mollata sette anni fa e ha sposato una figa assurda.
Ritorno a dire che gli uomini hanno dei problemi. Con me.


Sono animata da una profonda buona volontà, guardo alla vita con occhio benevolo, mi piacciono il mare, i bambini e gli gnomi da giardino, ma voi fate i giornalisti e fate uso improprio del “piuttosto che” e perciò porcamadonna, supponenti di sto cazzo, spegnetevi.


Vivamente, passengerofnothing :)
La difficoltà sta unicamente nel tenere il passo della narrazione.  Spesso un racconto arriva a contenerne moltissimi altri, e potresti ritrovarti ad esclamare “e questo chi cazz’e?” di fronte all’ ennesimo, arabissimo nome :D
L’ho trovato bello :)

Vivamente, passengerofnothing :)
La difficoltà sta unicamente nel tenere il passo della narrazione. Spesso un racconto arriva a contenerne moltissimi altri, e potresti ritrovarti ad esclamare “e questo chi cazz’e?” di fronte all’ ennesimo, arabissimo nome :D
L’ho trovato bello :)


Ho finito “Le mille e una notte” senza mai perdere il filo. La faccia da tossica e le occhiaie a sbafo sono il prezzo che ho pagato, ma ora sono tutta incantesimi e principesse e sono contenta come una tossica qualunque.

Ho finito “Le mille e una notte” senza mai perdere il filo. La faccia da tossica e le occhiaie a sbafo sono il prezzo che ho pagato, ma ora sono tutta incantesimi e principesse e sono contenta come una tossica qualunque.


colin-farrell-hq:

Colin Farrell  2012
HQ A high quality (x) (x)

Appunto.

colin-farrell-hq:

Colin Farrell  2012

HQ A high quality (x) (x)

Appunto.


Gli esami li ho incastrati così bene che mi sono incastrata anch’io. A letto. Sotto un piumino. Con un videogioco in mano.